Vulcanizzazione dello stampo

 

  • I modelli da riprodurre vengono disposti tra due dischi di gomma “cruda” all'interno di un'apposita staffa di formatura.
  • La staffa viene quindi introdotta in una pressa denominata vulcanizzatore dove la gomma viene premuta e scaldata per circa un’ora. 
  • A fine trattamento le impronte dei modelli restano impresse permanentemente sui dischi, che costituiscono lo stampo.
    Avanti →